Ecco la linea completa dei prodotti cosmetici Viviverde di Coop. Per avere più informazioni clicca su
http://www.e-coop.it/portalWeb/stat/docRenderBannerProdCoopLinea/doc00000103996/6/Cosmesi%20Viviverde%20-%20Introduzione/PRODOTTO%20COOP%20-%20cosmesiviviverde/cosmesi-viviverde.dhtml

Minimo 98% di ingredienti di origine naturale
Formule dermatologicamente testate
Principi attivi, tutti di origine vegetale e provenienti da coltivazioni biologiche
Profumi selezionati per ridurre il rischio allergie
NON TESTATI SUGLI ANIMALI!

Annunci

Questa è la linea che Coop propone per la pulizia del viso.

Così si presenta la brochure della nuova linea cosmetica Viviverde della Coop. Oltre alle caratteristiche delle creme, sono veramente convenienti i prezzi. Eccoli:

ZZUB e COOP presentano la linea cosmetica ViviVerde, con almeno il 98% di ingredienti di origine naturale.
Cosa hanno i cosmetici ViviVerde:
• Ingredienti provenienti da agricoltura biologica
• Sicurezza delle formule certificata da test dermatologici
• Prodotti non testati sugli animali
Cosa non hanno i cosmetici Viviverde:
• Oli minerali
• Parabeni
• Siliconi
• Coloranti
• PEG
• Polimeri sintetici
Finalmente possiamo prenderci cura della nostra persona nel più assoluto rispetto dell’ambiente.

Quanto all’esordiente Thony, assolutamente digiuna di cinema, trovata su MySpace perché la ricerca si orientava su una protagonista femminile che fosse realmente una cantante, si può dire che sia stata una felice e coraggiosa intuizione di Paolo Virzì (che poi le ha affidato anche la colonna sonora del film, e così l’identificazione è totale). Si può dire che Virzì abbia chiesto a Thony di interpretare se’ stessa. Ha avuto parole cariche di stima anche per lei, sottolineando alla stampa quanto questa ragazza siciliana sia “di grande talento, spiritosa, capace di grande sorprese”. E in effetti il film scorre grazie a questa freschezza, genuina, intensa. Una bella sorpresa anche per l’affiatamento degli attori che danno vita a Guido e Antonia, funzionano sullo schermo con un’alchimia speciale. “Li abbiamo fatti incontrare”, ha proseguito a raccontare Virzì “è scattato qualcosa che abbiamo percepito, stavano bene insieme! Ci piacevano vicini, era proprio una bella impressione”. Una mossa azzeccata.

Dalla colonna sonora del nuovo film di Paolo Virzì, Tutti i santi giorni, al cinema dall’11 ottobre, il brano dei Virginiana Miller.

Certo, quello di Tutti i santi giorni non è il solito Virzì, il quale lascia perdere la ricerca della rappresentazione dei tipi e delle problematiche sociali, che più di una volta gli è venuta un po’ stereotipata, per raccontare con freschezza e vivacità una storia d’amore bella, giovane e sincera tra due trentenni di oggi.